Cinisio News #2

Home / News / Eventi & Co., Marco, Racing / 12.12.11
Tempo di lettura: 3 minuti

Grandi novità in arrivo nel mondo di Cinisio!

Logo JMJ Rio 2013

Oggi, alle ore 18 locali, a Rio de Janeiro verrà annunciato e presentato il logo vincitore del concorso per creare il simbolo che rappresenterà la Giornata Mondiale della Gioventù del 2013. Tra i candidati ci sono anch’io, ma attualmente non so se sono entrato tra i 5 finalisti che se la sono giocata in questi ultimi giorni, so che mi sono sentito in dovere di partecipare, non so se vincerò ma il supporto ricevuto da chi ha visto il logo (non posso pubblicarlo prima della proclamazione del vincitore) mi ha incoraggiato assai.

Personalmente sono molto entusiasta della mia creazione, ritengo che se la possa giocare fino all’ultimo, ma solo domattina sapremo se ci sono state proposte ritenute migliori della mia. “Ritenute”, sì, perché se guardate ai loghi delle edizioni passate, noterete che sicuramente ci saranno state proposte migliori, che però sono state scartate. In aggiunta a ciò ho il timore che sia stato un concorso mondiale ma che vedrà vincitore un brasiliano, ma mi auguro che queste siano solo mie supposizioni infondate.

Perché ho scelto di partecipare, spendendo tra l’altro ben 45€ solo per la spedizione? Perché mi sono sentito particolarmente ispirato nel realizzare questo logo, ma prima di ciò mi sono sentito in dovere di collaborare in qualità di cristiano, di animatore, e di pellegrino di Madrid 2011, a quello che è un evento che vale una vita: il clima di una GMG non si può vivere da nessun’altra parte, va provato almeno una volta nella vita, e per questo per me sarebbe un grande onore rappresentare l’edizione 2013 con il mio logo. Per questo speriamo bene, e attendiamo la comunicazione che comparirà questa notte sul sito dell’organizzazione.

Kart Endurance 2012

In questi giorni ho avuto la conferma che molto probabilmente la pista di Arzignano continuerà la sua attività ancora per vari anni a venire: questo rappresenta una vera e propria boccata d’aria fresca per le sorti dell’AC²MMS Racing, che vede estendersi l’orizzonte per i prossimi anni (anche se non è scontato che organizzerò la gara griffata AC sia scontata per molti anni a venire).

Per l’edizione 2012, anche se è presto (ma non troppo) ho già delle idee: dopo la parentesi 2011 con format “All Star”, format di successo visti i 73 iscritti, quest’anno si sperimenta ancora qualcosa di nuovo. L’idea è di tornare al format “Endurance“, ma con alcune migliorie che ne aumenterebbero l’intrattenimento, il divertimento e l’emozione. Prossimamente divulgherò tutti i dettagli.

Da 51 a 22

Recentemente ho deciso di cambiare il mio numero di gara: dallo storico 51, ispirato al film “Giorni di Tuono” che ha accompagnato tutta la mia infanzia (e non solo), passo al 22. La motivazione di questa scelta risiede nella ricerca di un numero che mi rappresenti maggiormente, e non copiato da qualcun altro: il 22 è la mia data di nascita, e nella mia vita spesso ho incontrato il numero 2 in numerose occasioni.

2 è anche il numero della Madonna, e questo conferisce anche un significato spirituale alla mia scelta del “doppio due”; per quanto riguarda la grafica, il numero si ispira molto al 22 usato da Kurt Busch nel 2010 nel campionato Nascar Sprint Cup.

Questo è tutto per stavolta: alla prossima!

Tag:

Racing news

The Team

The Partners

Collabora con noi

Continuano a navigare questo sito, accetti i termini di utilizzo dei cookie Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Chiudi