VKI Endurance 2h No Stop: un altro buon risultato

  1. Home
  2. Racing
  3. VKI Endurance 2h No Stop: un altro buon risultato

Tempo di lettura: < 1 minuto

Racing
Qui parliamo di:
Premio speciale - VKI 2h Endurance No Stop, 4 novembre 2018

Simone e Marco Dal Pezzo sono scesi in pista domenica 4 novembre al Vicenza Kart Indoor per una due ore conclusa nella top 10.

Fuel our passion

Le gare al Vicenza Kart Indoor non sono mai una passeggiata, soprattutto se il tracciato presenta una configurazione nuova (tracciato intero al contrario) e c’è lo schieramento al completo. Simone e Marco Dal Pezzo però la pista la conoscono bene, e si sono impegnati da subito per ottenere il massimo risultato sull’asfalto del tracciato vicentino.

La qualifica ha dato le prime risposte incoraggianti, con un buon settimo posto su una griglia di partenza al completo di iscritti, a dimostrazione di quanto l’organizzazione del VKI sia ormai una garanzia per i propri clienti.

In gara i piloti hanno giocato subito la carta della strategia, effettuando due dei tre cambi obbligatori nei primi quattro giri. Simone e Marco si sono così divisi le due ore di competizione rimanenti, dimostrando una resistenza fisica e mentale non indifferenti. La scelta strategica ha comunque pagato, permettendogli di guadagnare una posizione e concludere – stanchi, ma soddisfatti – in sesta piazza finale.

A vincere la gara è stato il duo Didolani – Tarocco, seguito dai fratelli Saini e dal team di Nicola Cogato.

Nonostante la posizione fuori dal podio, però, i nostri piloti hanno comunque portato a casa un premio: si tratta del premio ad estrazione, cioè una giornata in pista con un kart due tempi Praga DD2.

Al momento il team non ha gare in programma a breve termine, ma sicuramente saremo ai nastri di partenza di almeno una o due gare prima della fine dell’anno. Stay tuned!

Fuel our passion

Prossima gara

Nessun evento da visualizzare.
Articolo precedente
Pomposa-Lignano-Pomposa: cronaca di una serie positiva
Articolo successivo
4h Wild Challenge: un ottavo posto scomodo
Menu