Endurance: l’altra faccia del kart

Le gare endurance sono competizioni a staffetta: la durata delle gare è fissata in ore o sulla distanza, e ad ogni team è assegnato un kart su cui si alternano i piloti.

A differenza di tutte le altre categorie, nell’endurance la strategia è fondamentale. Può far la differenza tra vincere o arrivare a metà classifica. Gli schieramenti superano spesso 30 team, racchiusi tutti in pochi secondi: un singolo errore può trasformare una gara da top ten in un risultato anonimo.

Una sfida per tutti

I kart utilizzati sono mezzi destinati al noleggio, mossi da motori a quattro tempi di cilindrata 270cc o 390cc, capaci di raggiungere velocità massime oltre 100 km/h.

I piloti devono saper amministrare la potenza dei motori, curando al massimo l’erogazione, completamente diversa dai kart a due tempi, mantenendo alta l’attenzione nel traffico e nelle situazioni più insidiose, come la guida notturna o sul bagnato.

I team manager devono gestire la gara in modo impeccabile per portare a casa il risultato: un errore di pochi decimi di secondo durante il cambio pilota ai box può demolire un risultato costruito in ore di gara.

Giulia - 500 miglia di Pomposa, 20 ottobre 2018
Marco Sinico su Sodi SR5 Pomposa Endurance

Un successo in continuo aumento

Le gare endurance esistono dai primi anni Duemila, ma negli ultimi dieci anni hanno registrato un successo esponenziale grazie all’istituzione della Sodi World Series, la classifica mondiale per team e piloti rental.

Tutti i circuiti dotati di kart prodotti da Sodìkart possono organizzare gare valevoli SWS; i team e piloti meglio classificati per ciascuna categoria (Junior, Sprint, Endurance) nei ranking mondiale e nazionale si qualificano per la finale mondiale che viene tenuta nell’estate successiva.

La classifica italiana è la più competitiva al mondo: con oltre 350 team registrati e due team campioni del mondo, le gare italiane sono tra le più difficili del pianeta.

Dalla prima gara, un’endurance di tre ore disputata il 9 maggio 2010, sono cambiate molte cose.

Non è cambiata però la passione che tutto il team mette in ogni evento a cui partecipa, l’impegno a fare del proprio meglio, a migliorarsi ogni volta.

Siamo così partiti da una garetta di periferia tra amici, per gioco, per arrivare alla classifica mondiale Sodi World Series.

Attualmente il team disputa in ogni stagione una media di una gara al mese, prendendo parte ad alcuni dei più importanti eventi endurance italiani e non solo.

L’attività del team, però, è limitata dalla totale assenza di sponsor: ogni gara è completamente autofinanziata dai piloti stessi.

Stagione 2019
Stagione 2018
Stagione 2017
Stagione 2016
Stagione 2015
Stagione 2014
Stagione 2013
Stagione 2012
Stagione 2010
Stagione 2017
Stagione 2016
Stagione 2015
Stagione 2014
  • VKI Endurance Series 2014 (6 gare, validità Sodi World Series)
  • 24h di Pomposa (Marco Sinico)
  • 500 miglia di Pomposa (Marco Sinico)
  • 8h Summer Endurance – Ala di Trento (Marco Sinico)
  • 3h endurance “Città della Speranza” – Arzignano (VI)

SWS Italia: 90/167
SWS World: 597/1036

Stagione 2010
  • 3h endurance “Città della Speranza” – Arzignano (VI)

Ogni anno, i piloti del team Cinisio Racing si svegliano, e sanno che dovranno correre più veloce degli avversari per ottenere un risultato soddisfacente…

Sodi World Series - Endurance Cup

  • Posizione mondiale
  • Posizione italiana

Vuoi saperne di più?

Menu

Continuano a navigare questo sito, accetti i termini di utilizzo dei cookie Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Chiudi